Stampa

SUBSTRATI

SUBSTRATI

SUBSTRATI

IL SUBSTRATO NELLE TECNICHE IDROPONICHE

 

Un substrato rappresenta un strato, una superficie su cui vive una tipica pianta da coltivazione idroponica.

Nelle coltivazioni idroponiche si utilizzano in modo massiccio sia la perlite, sia l'argilla nella loro forma espansa. Come tutti i substrati, queste servono a far crescere la pianta e soprattutto ad aerare le radici.

 

Per coltivare indoor bisogna impiegare un substrato ideale alla fase del ciclo di vita della pianta. Un substrato sintetico come la lana di roccia Rookwool sarà più indicato per la germinazione, mentre i substrati come il cocco o il terriccio servono più per fare una coltivazione a metà fra la coltura tradizionale e le idroponiche.

 

Argilla e Perlite

Argilla e Perlite

L' Argilla espansa di origine minerale a PH regolato, la perlite è un minerale noto per la grande porosità delle sue superfici.

Cocco

Cocco

La fibra di cocco è uno dei substrati piu' pratici ed efficienti sui quali coltivare; è leggera, ben areata, ha un ottimo drenaggio.

Idrogranuli e Vermiculite

Idrogranuli e Vermiculite

GRAIN D'EAU è un idroretentore in granuli che una volta idratati hanno la funzione di cedere acqua alle piante

Rockwool

Rockwool

Il Rockwool GRODAN è un prodotto naturale. Una roccia vulcanica(basalto) molto presente in natura.

Terra

Terra

Il substrato terra è composto da perlite, terricci e torbe selezionati di elevata qualità, speciali per struttura e purezza.